Prova idraulica certificata

Una volta stoccate, le bombole vengono spostate nei pressi della macchina automatica certificata che effettua la prova idraulica. La macchina esegue il test su N.5 bombole per volta. La prova consta nel riempimento con acqua del recipiente sino ad una pressione di 30 bar, tale pressione è mantenuta per un tempo prestabilito ed infine la bombola viene svuotata. Tale prova, imposta dalla norma vigente ai fini del collaudo, ha come obiettivo la verifica della tenuta dell’involucro. Le bombole che superano il collaudo passano alla lavorazione successiva, quelle che falliscono il test vengono scartate e messe fuori uso mediante perforazione meccanica del recipiente.